OSSIDIANA NERA

20.10.2019

L'ossidiana è una delle pietre protrettrici soprattutto della sfera psichica e legata allo sviluppo spirituale

L'ossidiana nera fu utilizzata e lo è ancora dagli shamani fin da tempi antichi anche per curare gli stati emotivi che affliggevano le persone come ad esempio il forte stress. Questa pietra non ha una struttura cristallina perché si è formato grazie al raffreddamento rapidissimo della lava. Secondo gli shamani una proprietà dell'ossidiana è quella di stimolare i doni medianici e profetici.

Questa bellissima pietra viene anche chiamata, oltre che pietra shamanica, la "guerriera della verità" e spinge conoloro che la indossano ad affrontare le proprie ombre, È una di quelle pietre che porta in esame tutte quelle situazioni della vita che non si è mai riuscito a risolvere, permettendo finalmente di farlo. Posizionata sul terzo occhio ci da la possibilità di chiedere che ci venga mostrato lo scopo della nostra esistenza stimolando le vibrazioni del terzo occhio e aiutandoci a prendere coscenza di noi stessi.

Pietra protrettrice, come la tormalina nera, dalle negatività che spesso ci circondano o che ci autocreiamo con i nostri pensieri non sempre positivi.

Come altre pietre l'ossidiana è la pietra legata al primo chakra, Muladhara, e posizionata su di esso aiuta a riequilibrarlo.

Consiglio di purificarla spesso attraverso la fumigazione (palo santo o salvia bianca ormai reperibili ovunque) oppure mettendola dentro un vaso di terra. Per caricarla invece un bel bagno di luce lunare durante ogni luna piena.

Alkemica