Liberarsi delle Larve Astrali

30.04.2018

Per liberarsi delle larve astrali, c'è bisogno di una pulizia astrale continua.
Per eseguire la tecnica che ora segue c'è bisogno che sappiate svolgere almeno qualcuno degli esercizi energetici di basi proposti sotto.
Se non li sapete, è inutile che vi preoccupate delle larve astrali, anche perché raramente si attaccano a corpi con poca energia = quindi che non la sanno utilizzare.
Meditate, rilassatevi, e concentratevi sul vostro terzo occhio. Passate a visualizzare il vostro intero corpo, nella posizione in cui siete al momento. Incominciate a visualizzare le larve attorno o su di voi (è solo una tecnica visualizzativa, non si attaccano su di voi, ma l'immagine delle larve attaccate a voi semlifica moltissimo il compito). Ora che avete indivituato la larva colpitela con una scarica "elettrica" che proviene da u punto che definite voi, e colpitela finché non si stacca dal vostro corpo e cade disintegrandosi.
Questo è quanto, semplice e abbastanza veloce, basta un po' di visualizzazione e state apposto.


Esercizi Energetici

Per ottenere un buon controllo dell'energia c'è costante bisogno di esercizio. Le capacità di controllo energetico possono essere molto utili. Se volete sapere a cosa vi servirà sapere controllare l'energia lo scoprirete in futuro, praticando. L'energia la usiamo motlo spesso, più di quanto di solito pensiamo. Ma ora sono qui per proporvi degli esercizi energetici. Gli esercizi che ora propongo non hanno conseguenze sul piano fisico, ma le potrete comunque avvertire, sentendo sensazioni di formicolio e compattezza.
Vi ricordo che abbiamo una mano che emana energia e una che la riceve. La Mano che emana energia è la destra se siete destri (e la sinistra se siete mancini), mentre la sinistra (destra per i mancini) è quella che riceve energia; in realtà entrambi le mani possono ricevere ed emanare energia, questa diffrenziazione è fatta semplicemente per far notare che esiste una predisposizione per i palmi.


-Respirazione


La respirazione è molto importante per il controllo energetico. Noi sappiamo che quando espiriamo cacciamo energia, mentre quandi inspiriamo la risucchiamo al nostro interno. Alla base di questo quando dobbiamo inviare energia notiamo che ci viene quasi spontaneo di espirare aria.
Un esercizio per la respirazione utile è quello di cacciare negatività e assumere positività.
Quandi espiriamo visualizziamo di cacciare energia scura (o come avete deciso di visualizare la negatività), e che si allontani da noi, quando inspiriamo invece, visualizziamo di risucchiare energia lucente (o come avete deciso di visualizzare la positività). Questo esercizio è utile sopratutto nei momenti di tensione.


-Sfera di Energia


Questo giochetto era il primo che riuscii a compiere impiegando la mia energia, è molto semplice e molti neo-fiti ci riescono.
Avvicinate i palmi delle mani formando come se terreste una palla in mano. Ora chiudete gli occhi, rilassatevi... ma non troppo, potete provare anche in questo preciso istante, mentre leggete! Focalizzate e visualizzate in mente il pensiero dell'energia che fuoriesce dai palmi delle mani, e si concentra al loro centro formando una sfera. Comincerete a sentire una strana sensazione, magari la percepirete come aria fredda, come qualcosa di consistente ma non toccabile... Ora immaginate che la sfera giri su se stessa e magari che tocchi anche i palmi alternandoli. Mantenete il controllo delle sfera, e spostatela verso il palmo che volete. Quando diventerete più bravi la potreste anche far girare per la stanza e poi farla tornare tra i votstri palmi...
Terminata la prova potete riassorbire l'energia... potreste immaginarla di schiacciarla con le mani e l'energia che si disperde la riassorbite, o come consiglia Cunningham potreste immaginare che la sfera rientra lentamente nel vostro petto (Questa tecnica non la consiglio molto, poiché potreste perforare lo strato astrale...).


-Spostare l'energia all'interno del corpo


Chiudete gli occhi e visualizzate il vostro corpo trasparente, grazie a questa trasparenza vedete l'energia del vostro corpo.
Ora Immaginiamo di volere spostare tutta l'energia nel palmo: Visualizziamo l'energia del corpo scorrere verso il palmo della mano, fino a sentire un lieve formicolio, o gli altri tipi di sensazione.
Questo esercizio è molto utile: impara a muovere l'energia all'interno del nostro corpo (questo ci sarà utile per gli esercizi successivi per caricare e trasferire l'energia), cosa molto utile per le auto-guarigioni, e sopratutto per aprire i mini-chakra del nostro corpo.


-Controllo Aura


Se siete capaci di avverti l'aura potete già eseguire questo esercizio, altrimenti dovrete prima imparare a percepire l'energia (non posso insegnarvi anche questo, sopratutto perché alcune cose è bene le impariate da soli!).
Visualizzate la vostra energia, percepite le vibrazioni che emana. Rallentatele, velocizzatele... ci riuscite facilmente? Bene! Ora ritirate l'energia verso di voi, se ci riuscite, allora la riuscirete anche ad espandere! ripete gli esercizi motlo spesso, in modo da prendere contatto con la vostra energia e "comandarla a bacchetta".


-Caricare, trasferire, ricevere Energia


Molto importante è imparare a trasferire l'energia agli oggetti e alle persone. Vi consiglio di iniziare prima con le persone, visto che loro vi diranno cosa avvertono.
Prendete per le mani una persona, stabilite un contatto e cercate di stare a propio agio entrambi. Rilassate la mente, liberatela e visualizzate l'energia dal vostro corpo, fluire verso la persona che vi è accanto (è meglio tramite i palmi che sono in contatto). Ora staccate le mani e visualizzate l'energia che collega le vostre energie(con il vostro amico intendo), ora visualizzate una grande massa di energia che si dirigge verso il vostro amico, e si fonde alla sua (non esagerate nel mandare energia o potrebbe girarvi la teste, in ogni caso successivamente invertite i ruoli).
Per ricevere l'energia non ci sono esercizi particolari, dovete solamente aprirvi a chi vi sta accanto e fondere la vostra energia alla sua (una volta ricevuta). Le sensazioni che potreste provare con questo dare/ricevere sono tante, e sono maggiormente forti e percettibili quelle nella ricezione di energia.
Dopo di che trasferite l'energia a distanza. Dopo ancora provate a trasmetterla e riassobbirla dagli oggetti.
Potreste provare anche con le piante, e vedere che emozioni vi trasmettono.


-Con un vostro amico


Bene a turno uno si siede l'altro prova. Fate sedere il vostro amico su una sedia e sollevate la maglietta in modo da rimanere la colonna vertebrale scoperta, passate lentamente il braccio lungo la colonna vertebrale (logicamente braccio diritto, e non deve toccare assolutamente il corpo!), visualizzando di inviare l'energia dal bracio fino alla schiena. Scoprirete praticando quali sensazioni si avvertono!