La Magia dei Colori

18.06.2018

Usare consapevolmente il colore diviene un mezzo per migliorare la propria vita e quella degli altri. Conoscere i significati archetipici che il colore veicola e applicarli significa avere tra le mani un grosso potere e scoprire quali sono i colori che ci fanno stare meglio.



Arancione

Forza vitale, entusiasmo, allegria, ottimismo Nasce dalla fusione tra il rosso e il giallo e rappresenta la Forza Vitale degli uomini, degli animali e delle piante: questo colore è quindi associato all'entusiasmo, all'allegria, alla ricchezza d'animo e, soprattutto, al successo. Racchiude in sé l`irruenza del rosso e l`ingegno e l`astuzia del giallo, equilibrandoli a vicenda. Infonde sicurezza e ottimismo, e permette così il raggiungimento dei propri obbiettivi. 

Avere in casa una candela arancione, accesa subito dopo il tramonto del sole, pare sia di buon auspicio per attività quali il raccolto o la vendita di prodotti che si intraprenderanno il giorno successivo. Inoltre, l`apice dei suoi effetti si raggiungerà soprattutto in Primavera e in qualsiasi momento della giornata si accenda tale candela. ----- 

Azzurro 

Pace, armonia, riflessione, sogni Il colore Azzurro, collocato tra il verde e il viola nello spettro luminoso dell'arcobaleno è simbolo di pace, di serenità emotiva, di armonia e riflessione, di comunicazione attraverso i sogni. L'Azzurro è il colore delle infinite distese del cielo e del mare, rappresenta il perpetuarsi dei valori immutabili della vita. E' ricco di sfumature, che influenzano in modo diverso le nostre emozioni, l'Azzurro più intenso è l`ideale per ritrovare la calma e la serenità dopo un lavoro mentale faticoso o prolungato. I toni chiari invece trasmettono un senso di pacatezza che aiuta la meditazione oltre a stimolare il sonno, i sogni e a favorire i rapporti diplomatici. Tutte le pietre di colore azzurro hanno in comune la proprietà di elevare spiritualmente, vincere i sentimenti negativi, quali l`invidia, la gelosia e stimolare il senso della giustizia e della comprensione. Rafforzano il carattere in positvo ed è consigliata a tutti coloro che non riescono a esprimere pensieri e sentimenti accrescendo l'autostima; l'acquamarina ha poteri associati al perdono ed al lenire le pene d`amore per tanto dona pace interiore; un Cristallo azzurro tenuto sotto al cuscino, favorisce i sogni. 

Si dice sia di buon auspicio accendere una candela azzurra al Tramonto, periodo del giorno che precede la notte e il riposo per favorire la meditazione e aprire la mente ai Sogni che risulteranno più limpidi e chiari nelle notti di Luna Nuova, fase dell astro notturno che propizia le attività di scoperta, intuizione e divinazione. ----- 

Bianco 

Luminosità, purezza, purificazione Il bianco è per eccellenza il colore della luminosità senza alcuna tinta perché, se posto accanto ad una fonte di luce, è in grado di mostrare al suo interno ogni sfumatura di colore dal rosso, al giallo, al verde e al blu. E` da sempre associato alla purezza, intesa come purezza di spirito, ecco anche il motivo per cui le vergini indossano tale colore. Ed essendo un catalizzatore di tutti i colori presenti in natura spesso viene utilizzato come strumento di purificazione di un rituale, di uno spirito, di una casa. Il bianco è comunemente associato anche agli aspetti più intimi della persona, alla sua coscienza. La tradizione vuole che sognare una candela bianca sia simbolo di equilibrio interiore. Inoltre, la candela di questo colore è comunemente utilizzata durante le notti di Luna Piena. ----- 

Blu 

Calma, saggezza, devozione, pace, sfide Colore che infonde calma e benessere a chi si circonda di tale tonalità, il blu è legato all`intelletto e più specificatamente alle più alte e nobili rappresentazioni di questo, ovvero della saggezza, devozione, conoscenza. Fissare un oggetto colorato di blu o la sua rappresentazione in Natura, come il mare nei punti più profondi, dona uno stato di pace, tranquillità e soddisfazione. Questi stati d`animo si andranno a riflettere direttamente sui pensieri e l`intelletto, donando uno stato mentale ideale per affrontare qualsiasi sfida che possa presentarsi. È perciò indicato anche per propiziare i nuovi inizi, la sua presenza sarà di buon auspicio per ogni scelta o svolta nella vita di un individuo che si appresta ad affrontare un cammino del quale ignora dove potrebbe portarlo. Direttamente legato al mare e in senso più ampio all`acqua, il blu trarrà da quest`ultima potenza e mutevolezza, facendo su di essa leva per incrementare la forza di volontà individuale, dando lo slancio necessario per raggiungere i propri scopi. Accendere una candela blu influenzerà quindi tutti questi aspetti: incrementerà la forza di volontà, il carattere e la determinazione nel raggiungere gli obiettivi prefigurati, mettendo in uno stato d`animo ideale per affrontare le difficoltà che si potranno incontrare. Il momento ideale per utilizzare le candele blu nei propri rituali saranno le notti di luna crescente, poiché sono i momenti maggiormente indicati per tutte le pratiche magiche che sono volte al raggiungimento di un obiettivo o ad un nuovo inizio. ----- 

Giallo 

Intelletto, razionalità, creatività, vivacità, fascino Il giallo è il colore di intelletto e razionalità ma anche di immaginazione e creatività. E' sinonimo di vivacità, di leggerezza ed estroversione, del superamento di schemi fissi. Bruciare candele gialle stimola l'attenzione, acuisce la mente ed incrementa la capacità di concentrazione. Affina le doti artistiche, accresce la fiducia in se stessi, il carisma e il fascino personale. E' il colore del Sole, un colore che rispecchia gran vitalità, esuberanza e prontezza di spirito. Particolarmente propizio si rivelerà accendere candele gialle a Mezzogiorno, quando proprio il Sol è al massimo della sua forza e lucentezza. ----- 

Grigio 

Rottura passato-futuro, lutto, tristezza, semplicità Il grigio è da tradizione il colore delle ceneri: simboleggia un qualcosa che non può più ritornare, pertanto favorisce la rottura tra passato e futuro; inoltre propizia la fine di qualsiasi rapporto o attività. Le tonalità più scure sono altresì associate alla rinuncia e all`abbandono, a tutto ciò che è negazione e privazione; rappresenta persino il digiuno. Legato al lutto, la leggenda vuole che presso antichi popoli fosse usanza cospargersi il corpo delle ceneri di legni scuri prima di onorare i propri defunti: le tonalità più scure e cupe, che più di tutte simboleggiano l`assenza di colore, infondono quindi tristezza e solitudine ed è sconsigliato utilizzarle o indossare abiti di questa sfumatura nei momenti pieni di dolore emotivo; il grigio scuro trasmette inquietudine, nevrastenia e malumore, che poco si conciliano con tutto ciò che riguarda la divinazione e l`introspezione. Infine le tonalità chiare e argentate infondono un senso di semplicità: aiutano a distaccarsi dal lusso, dagli svaghi e dai lavori troppo elaborati. A differenza del grigio scuro, la variante chiara propizia la tranquillità emotiva, l`equilibrio con i propri sentimenti, l`accettazione del dolore e dei cambiamenti radicali. ----- 

Marrone 

Verità, sincerità Il marrone è un colore piuttosto caldo, che richiama oltre che la Terra, anche il legno, come tale rappresenta tutte quelle cose che sono genuine, imperturbabili, salde, certe. Per questi motivi tale colore è associato alla Verità, sotto ogni sua sfaccettatura sia in ambito sentimentale che lavorativo, favorisce la sincerità e l'onestà nelle persone. E`considerato propizio accende una candela marrone al Tramonto, periodo più adatto a svelare una menzogna o un inganno, apprendo la mente rendendola più incline a scoprire la Verità delle cose e sulle persone. ----- 

Nero 

Protezione, guarigione, esorcismo Il nero è una tonalità che assorbe tutti gli altri colori, rappresenta ciò che è immutabile, che non può e non deve essere cambiato, simboleggia la protezione e la guarigione di problemi legati al fisico e alla psiche. In magia è particolarmente noto per la sua capacità più grande: Assorbire ed Allontanare le negatività; Per questo motivo, spesso, i portabacchette, i calderoni, i cappelli a punta ed il manico dell`Exolh vengono tinti di nero. Il suo effetto durante i rituali è strettamente correlato al suo uso: una candela nera se usata da sola allontanerà le negatività. 

Una candela nera utilizzata in un trittico verrà equilibrata dalla candela bianca e conferirà potere alla terza candela [rosa, rossa, blu ecc ]. Una candela nera bruciata in coppia ad un`altra candela colorata, carente di equilibrio, andrà ad assorbire i poteri della candela colorata e li ribalterà totalmente. Infine, questa tonalità è spesso associata alla fase di Luna Crescente particolarmente affine al nero per le sue influenze mirate all`accumulo di proprietà e caratteristiche. ----- 

Oro 

Successo, giustizia, divinazione, insicurezza, corruzione Il color oro è un colore dalla doppia faccia, di fatto è un colore con caratteri per lo più positivi, ma racchiude anche una certa negatività. Questo colore nel suo lato positivo è l`emblema di successo, giustizia, e inoltre questo colore viene utilizzato in tutti quei rituali o situazioni in cui sia necessario propiziare nobili obiettivi, guadagno, incorruttibilità, benessere e anche le Divinazioni, delle quali favorisce la buona riuscita e una visione piu nitida degli avvenimenti. Ma il color oro è anche il colore che richiama il metallo Oro, metallo nobile per eccellenza, lo stesso utilizzato per creare le monete e come queste ha una doppia faccia, di fatto questo colore ha anche delle caratteristiche negative, un color oro spento, sporco poco luminoso o utilizzato in grande quantità porta il significato di insuccesso, insicurezza, ingiustizia, intrigo, corruzione. E' consigliabile utilizzare un numero ridotto di candele di questo colore, solitamente il numero tre, o la creazione di un trittico magico è la soluzione più adatta. ----- 

Porpora 

Regalità, potere, idealismo, arroganza, superbia Il Porpora, da sempre accostato alla regalità, è il colore dei re e dei potenti: ne simboleggia la sovranità, e allo stesso tempo favorisce l`idealismo e l`abilità. Tinta dalla grande dignità, spinge verso tutto ciò che è nobile ed importante, esorta a raggiungere il potere materiale oppure l`elevazione spirituale. E` pertanto di buon auspicio bruciare una candela porpora a Mezzogiorno, quando il sole raggiunge il suo apice. Più le sfumature del color Porpora si fanno scure, più esse ricordano il sangue e trasmettono arroganza, superbia, persino aggressività e vendetta. Il porpora scuro è il colore della guerra, e del sangue versato per ottenere il potere. Per sfatare questi cattivi influssi, è consigliabile bruciare le proprie candele porpora su piattini d`Oro: il metallo infonderà la giustizia e la rettitudine necessari a contrastare queste infauste sfumature. ----- 

Rame 

Amplificatore di energie, salute, vigore Le proprietà del color rame non sono molto diverse da quelle del suo corrispettivo metallico: la sua capacità di amplificare le energie -in particolare quelle magiche- è stata utilizzata fin dall`antichità per propiziare i più potenti incantesimi e rituali. Si racconta che un`antica e malefica Strega fosse solita avvolgere i suoi prodotti megerici in un panno color rame, per potenziarne gli effetti; e da questo si può capire come il potere del rame non faccia distinzioni tra energie positive e negative, amplificandole entrambe. In ogni caso, un indumento con decori o interamente color rame, magari accostato ad un`Ematite, viene indossato per aumentare la salute ed il vigore fisico. Se il colore nero aiuta a sedare la grande quantità di energia che il rame infonde, è invece sconsigliato dipingerlo o accostarlo al grigio: quest`ultimo è la privazione di tutta l`energia vitale che il rame rappresenta, ed una tale associazione è pertanto da riservarsi ai rituali megerici più oscuri. ----- 

Rosa 

Sensibilità, altruismo, affetto, amore Il Rosa è un colore delicato che nasce dall'unione del Bianco con il Rosso, rappresenta la sensibilità, la dolcezza, la giovinezza, l`altruismo, la generosità, la gentilezza, l'affetto familiare o un rapporto d'amicizia; rapprensenta inoltre l`amore appena sbocciato, mosso da un tenero sentimento. Si sceglie questo colore quando si vuole contribuire a risolvere un problema sentimentale o si vuole tentare di risollevare un affetto un po' incrinato. Può essere inoltre usato per cercare di portare in superficie la sensibilità di una persona, addolcendone il carattere, scacciando tutto ciò che possa influenzare negativamente l`armonia. Spesso questo colore è associato ai ricordi infantili e quindi incoraggia la spontaneità dei sentimenti, aiutando quelli appena nati ad emergere e appianare eventuali problemi esistenti in rapporti profondi di amicizia o amorosi, portando a raggiungere la gioia dei sensi. Inoltre, il rosa favorisce la completezza spirituale e fisica tra un uomo e una donna. In genere è consigliabile accendere una candela rosa al Mattino, periodo del giorno adatto a propiziare positivamente i rapporti tra le persone sia in ambito della famiglia o in campo dell'amicizia. ----- 

Rosso 

Fisicità, forza, passione, collera, invidia, mutazione Il Rosso è un colore tra i più caldi e intensi, caratterizzato da notevoli sfumature che vengono ritrovate spesso in natura, soprattutto nel corso dell`Autunno. E` associato a tutte quelle caratteristiche che richiamano la fisicità e le aspirazioni materiali di molti individui tra i quali virilità, coraggio e forza. Ma ciò che più viene ricollegato a questo colore è in particolare la passione, come uno dei sentimenti tra i più profondi e istintivi. La sua potenzialità è l`energia vitale che si dirama in varie tipologie di influenza a seconda della sua colorazione più o meno scura. Più si avrà un Rosso intenso e più le sue energie richiameranno positività, di natura emotiva e non, tra i quali amore, coraggio e passione. Nel caso del Rosso Scuro, ovviamente, le energie richiameranno invece negatività esaltando stati emotivi quali la collera, l`invidia, gelosia e altre emozioni di natura prettamente egoistica. Generalmente le candele di colore rosso chiaro vengono utilizzate in rituali che tendono a propiziare elementi di mutazione e metamorfosi, infatti è in grado di richiamare un`energia positiva per far si che l`aspetto del soggetto della mutazione desiderata ricalchi i tratti reali di ciò che si vuole ottenere in maniera perfetta, o addirittura degradarne i tratti fisici a seconda del volere della strega. La tradizione vuole che accendere una candela rossa il giorno del solstizio d`inverno serva per assicurarsi un anno di prosperità. ----

Verde 

Abbondanza, fortuna, salute, avarizia, malasorte Il colore verde ha una duplice valenza. Il verde chiaro è il colore che più di tutti viene associato all`abbondanza, alla fertilità, alla generosità, alla buona sorte, all`eccellente fortuna in tutti i campi, al guadagno, all`ottima salute e dunque alla sfera positiva. Più il Verde tende a scurirsi più i suoi poteri vengono meno. Una leggenda narra che un vecchio marinaio usasse vestirsi, scaramanticamente, sempre di bianco prima di imbarcarsi per mare. Un giorno una bellissima fanciulla gli regalò un nastro verde scuro e lui lo indossò, senza darci troppo peso. Quella notte la sua barca affondò in mezzo al mare insieme al suo equipaggio. Da allora il verde scuro viene considerato un brutto presagio per i marinai e non solo. Viene associato all`avarizia, alla mancanza di denaro, alla malasorte in svariati campi lavorativi e salute cagionevole. Candele color verde chiaro converebbe accenderle con la luna calante, fase propizia per scongiurare la cattiva sorte o in alternativa nel pomeriggio. Quelle color verde scuro, al contrario, converebbe accenderle durante le eclissi in cui il potere del mezzogiorno viene invertito. ----- 

Viola 

Meditazione, riflessività, psiche, esorcismo Il viola si ottiene da un armonica mescolanza tra le tinte del rosso e quelle del blu, e da questa equilibrata unione trae i suoi effetti magici. Questo colore ha la capacità magica di influenzare la mente, rendendola vivace e produttiva. E' quindi utilizzato in quegli ambiti magici volti a favorire sia la meditazione e la riflessività che l'esorcizzazione. Collegato simbolicamente alla precognizione, questo colore stimola la vivacità dei pensieri ed è usato in magia per amplificare tutto quanto possa essere connesso dalla psiche e all inconscio. In netto contrasto con il suo equivalente scuro, il viola, essendo dominato da una componente luminosa, favorirà le capacità di vedere con chiarezza, di interpretare quello che si cela oltre il visibile, di individuare così le cause di angosce, paure, turbamenti e ogni genere di squilibrio della mente, trovando la forza per poterle esorcizzare e affontare. Verrà utilizzato quindi per ogni ambito magico in cui si voglia svelare la verità, mostrando quello che si nasconde dietro le apparenze. Portare con sé un oggetto di color viola chiaro, favorirà la capacità di isolarsi dall'ambiente confusionario e di meditare e riflettere. Chi sarà sottoposto all'influenza magica di questo colore, potrà sviluppare una migliore capacità di ragionamento e di trovare così la strada più corretta da percorrere in vista della realizzazione dei propri obbiettivi, sarà capace di non soccombere ai propri timori ma di esorcizzarli, sfuggendone alla presa sulla propria sicurezza. Si attribuisce al colore viola la capacità di rendere saggi, riflessivi e di poter esorcizzare le paure che attanagliano la mente. Per i rituali in cui si vogliano usare candele di questo colore, è bene accenderle a Mezzogiorno, fase del giorno collegata alle abilità mentali. Mentre se si sceglie la notte per i propri rituali, che sia una notte in cui la luna è nera, che sia la luce delle candele viola a brillare in questa fase propizia per la saggezza e l'intuizione. ----- 

Viola scuro 

Magia megerica, follia, disagio, suggestione, disperazione Il viola nasce dalla fusione equilibrata tra il rosso, legato all'energia vitale, ed il blu, colore delle qualità mentali. Se il viola solitamente rappresenta quindi la vivacità della mente, la meditazione e la capacità di sviluppare una mente riflessiva, tanto da essere il colore legato agli esorcismi, ai sogni e alla psiche, quando il colore si scurisce esso si trasforma in un potente strumento utilizzato in tutti gli ambiti megerici ma in particolar modo, ribaltando le qualità tradizionali ad esso associate, sarà il colore dello squilibrio della mente, della follia e delle visioni distorte e disperate, come se la limpidezza dei pensieri fosse macchiata da forze oscure. Il colore viola scuro porterà a far sentire le persone morbosamente attaccate ai propri cari, emotive e fragili. Se esposti per molto tempo agli influssi di questo colore si passerà ad una sempre più forte e disperata convinzione di perdere l'oggetto del proprio amore. Ogni forma di pensiero razionale viene cancellata per lasciare spazio ad un intenso disagio emotivo e una spiccata tendenza alla suggestione. Ad un certo punto, se non ci si sottrae al potere megerico del viola scuro, si potrà perdere completamente il contatto con la realtà finendo intrappolati nel mondo di dolore e sofferenza che la propria mente avrà costruito, e le proprie azioni saranno guidate non dalla ragione ma da istinti incontrollati e dalle paure angoscianti che hanno attanagliato la mente. 

Per sfruttare pienamente il potere megerico racchiuso da questo colore, è bene accendere delle candele durante una notte di Luna Calante.


Shawana