Credenze sugli Specchi

09.06.2018

- Secondo le credenze, dopo l'arrivo del buio, e soprattutto tra la mezzanotte e le tre del mattina, è meglio non guardarsi allo specchio. Si crede che siano le ore della massima attività delle entità del basso astrale capaci di nutrirsi della nostra energia, e lo specchio potrebbe aprire un portale di collegamento.
- Davanti allo specchio non ditevi le brutte parole, lo specchio potrebbe restituirvi la carica negativa sotto forma di problemi e di malattie.
- Nei tempi antichi ci credeva fosse pericoloso mangiare vicino allo specchio, per non "mangiare" la bellezza e la salute.
- Si credeva pericoloso, inoltre, di far vedere lo specchio ad un bebè. I bambini piccoli non hanno ancora formato una protezione e fino a 5 anni di età sono particolarmente vulnerabili.
- Non specchiatevi nei momenti di depressione o apatia.
- Non si dovrebbero specchiarsi più persone insieme. La superficie dello specchio riflette non solo l'evidente ma anche i pensieri nascosti, come le invidie.
- Gli specchi rotti sono quelli più pericolosi. Se la vostra immagine si riflette in più superfici nello stesso momento, il vostro riflesso e la vostra energia si spezzano. Inoltre, gli specchi rotti emanano una certa energia, non sempre positiva.
- Non dormite davanti allo specchio: gli specchi possono far venire gli incubi.
- La foto del vostro riflesso allo specchio può creare un corridoio che vi porterà via le forze, attirando gli abitanti delle altre dimensioni.
- Non mettete gli specchi davanti la porta d'entrata, lo specchio deve riflettere il muro opposto. 
- Lo specchio sarebbe capace di riflettere e di rafforzare la malattia...
- Occhio agli specchi antichi; è meglio evitarli.

LadyDeath75