SEMPLICE RITO PER RICORDARE I SOGNI E FARE SOGNI PREMONITORI

08.10.2018

Servono un quarzo ialino (possibilmente con un'estremità un po' appuntita) e un'ametista.
Prima di addormentarvi, a luci spente, sedetevi sul letto a gambe incrociate e mettete l'ametista nella mano ricettiva (sinistra per chi è destro, destra per chi è mancino) e il quarzo nella proiettiva (mano con cui scrivete). Respirate a fondo cercando di liberare la mente dai pensieri. Visualizzate il colore viola dell'ametista e il bianco del quarzo che vi avvolgono ed antrano nella vostra testa. Dopo un po' cominciate a ripetere:
"In questa notte chiedo di vedere
il futuro e tutto ciò che mi deve accadere
chiusi gli occhi, aperta la mente
si presenti nei miei sogni ogni evento imminente".
Quando pensate di averlo ripetuto abbastanza (qualche minuto almeno), tracciate con la punta del quarzo un pentacolo sulla vostra fronte (senza farvi male ovviamente) e mettete le pietre sotto al cuscino.
Il giorno dopo, al risveglio, dovreste ricordare qualcosa...A me personalmente è sempre riuscito, anche se può sembrare un incantesimo un po' strano! Anche altre persone l'hanno provato con ottimi risultati...
é comunque personalizzabile, nel senso che potete sostituire quelle parole con altre a vostro piacimento...l'importante sono le due pietre, in quanto pare che l'ametista, posta sotto al cuscino, aiuti a ricordare i sogni. L'ametista, infatti, è associata al chakra del terzo occhio, mentre il quarzo ialino (o cristallo di rocca) è associato al chakra della corona.

Alkemica